Questo è un vecchio comunicato stampa e le informazioni potrebbero essere superate

Trova i nostri ultimi comunicati stampa qui

Il consumo estensivo di elettronica di oggi porta a quantità allarmanti di rifiuti e al rilascio di sostanze pericolose per la salute umana e l'ambiente. Le risorse naturali finite vengono estratte dalla terra ad un ritmo veloce e le riserve si stanno esaurendo. Prolungando la vita dei prodotti, gli individui e le organizzazioni possono contribuire a un futuro più sostenibile.

Il 24 gennaio si svolge per la seconda volta la Giornata dell'elettronica circolare. Più di dodici organizzazioni a livello internazionale stanno dietro l'iniziativa che mira ad aumentare la consapevolezza del perché i prodotti elettronici dovrebbero avere una vita più lunga attraverso riparazioni, aggiornamenti e riutilizzo.

50 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici vengono generati ogni anno in tutto il mondo. I rifiuti elettronici contengono metalli preziosi ma anche sostanze pericolose che spesso vengono rilasciate nell'ambiente e colpiscono la salute umana. Ancora più rifiuti sono generati quando i prodotti sono fabbricati - per fare un computer portatile, 1.200 chilogrammi di rifiuti sono prodotti, per esempio dall'industria mineraria e dei metalli. I problemi ambientali sono il risultato dell'economia lineare di oggi, dove le materie prime vengono estratte per fabbricare prodotti che spesso hanno una breve durata di vita prima di essere scartati.

"Dobbiamo fare la transizione verso l'economia circolare, dove i prodotti e i materiali sono gestiti in modo responsabile. L'obiettivo è quello di massimizzare la durata di vita del prodotto e gestire i prodotti scartati come risorse preziose, utilizzate per fabbricare nuovi prodotti", dice Andreas Rehn, project manager dello sviluppo dei criteri alla TCO Development, l'organizzazione dietro la certificazione di sostenibilità per i prodotti IT, TCO Certified.

Gli organizzatori dell'iniziativa incoraggiano sia gli individui che le organizzazioni a contribuire a un uso più sostenibile dell'elettronica condividendo suggerimenti e ispirando gli altri a riutilizzare i prodotti con l'hashtag #CircularElectronicsDay.

Cinque semplici passi che possono estendere la durata di vita dell'elettronica

  • Compra il tuo prodotto di seconda mano. Chiedendo prodotti usati o progettati per essere riutilizzati, sia gli individui che le organizzazioni possono contribuire.

  • Considerate se è possibile riparare o vendere il vostro prodotto. Cancellando i vecchi dati, ristrutturandolo e aggiornandolo, puoi dargli una vita più lunga.

  • Se dovete acquistare un nuovo prodotto, sceglietene uno che sia certificato secondo una certificazione di sostenibilità conforme a ISO 14024. I criteri devono poi essere completi, pertinenti e coprire l'intero ciclo di vita del prodotto e il rispetto dei criteri deve essere verificato da una parte indipendente.

  • Acquista un prodotto ad alte prestazioni. Vi permette di conservarlo per un periodo di tempo più lungo.

  • L'elettronica contiene risorse preziose e non dovrebbe essere trattata come un rifiuto. Se non è possibile riutilizzare o vendere i tuoi vecchi prodotti, consegnali a un centro di riciclaggio o a un altro punto di raccolta dove i materiali vengono presi in carico. Molti rivenditori accettano che tu lasci i tuoi vecchi prodotti presso di loro per il riciclaggio.