- Informazioni sull'IT sostenibile

Cinque chiavi per implementare una strategia IT sostenibile

L'IT sostenibile è un argomento ampio che comprende la sostenibilità ambientale e sociale lungo tutto il ciclo di vita del prodotto. Se lo fate nel modo giusto, potete aiutare la vostra organizzazione a ridurre i rischi, i costi e a migliorare i risultati aziendali.

Gli attuali prodotti informatici sono fabbricati e utilizzati in modo prevalentemente lineare, il che comporta l'esaurimento di risorse naturali preziose e talvolta scarse, un forte impatto sul clima ed enormi quantità di rifiuti elettronici. Lungo la catena di fornitura si verificano anche problemi sociali importanti, come i rischi per la salute, l'eccesso di lavoro straordinario e le violazioni dei diritti umani. Sviluppando una strategia sostenibile e circolare per gli acquisti IT, le organizzazioni possono ridurre l'impatto e i costi legati al loro utilizzo1. In alcuni casi, l'attenzione alla sostenibilità può anche portare a migliori risultati aziendali e a maggiori profitti2.

Strategia IT sostenibile - 5 aspetti chiave

1. Includere la sostenibilità ambientale e sociale

Una strategia IT sostenibile dovrebbe coprire tutte le principali sfide di sostenibilità lungo il ciclo di vita del prodotto, compresi i rischi ambientali come l'inquinamento e le emissioni di gas serra, nonché gli aspetti sociali come la salute e la sicurezza dei lavoratori, il lavoro minorile e i salari di sussistenza. Molte questioni sono collegate tra loro, il che significa che un'ampia strategia IT sostenibile sarà molto più coerente ed efficiente. Ad esempio, esiste un chiaro legame tra responsabilità sociale e circolarità. I diritti umani e dei lavoratori possono essere utilizzati come leve per accelerare la transizione verso un'economia circolare.

2. Utilizzare il proprio potere d'acquisto

I prodotti IT dovrebbero avere la priorità negli acquisti sostenibili, in quanto si tratta di una categoria di prodotti collegata a un gran numero di gravi problemi di sostenibilità e che, allo stesso tempo, spesso rappresenta una voce di bilancio importante per l'organizzazione. Per promuovere pratiche più sostenibili, è necessario includere criteri di sostenibilità pertinenti e aggiornati nelle politiche e nei contratti di acquisto. Per consentire una mentalità circolare, i prodotti che scegliete dovrebbero essere progettati per una lunga durata: essere durevoli, aggiornabili, facili da riparare e avere una capacità sufficiente a soddisfare le vostre esigenze per diversi anni.

Tuttavia, la prima domanda da porsi è: è davvero necessario acquistare nuovi prodotti? La maggior parte dell'impatto sulla sostenibilità dei prodotti IT avviene nella catena di fornitura (ad esempio, quasi l'80% delle emissioni di gas serra di un notebook avviene nella fase di produzione), quindi evitare di acquistare nuovi prodotti è un buon modo per ridurre l'impatto sulla sostenibilità.

3. Utilizzare i prodotti più a lungo

Utilizzare più a lungo le apparecchiature attuali è il modo più efficace per risparmiare risorse naturali, ridurre le emissioni di gas serra e altri impatti sulla sostenibilità. Inoltre, può aiutare a mantenere il valore del prodotto. Ad esempio, prolungando la vita di una postazione di lavoro da tre a sei anni, il costo di acquisto e di utilizzo può essere ridotto di quasi il 30% in un periodo di 10 anni1. Il potenziale della riparazione e dell'aggiornamento dei prodotti è enorme. Collaborando con i